L'Associazione Premio Decumani

  L’Associazione Premio Decumani è un’associazione senza scopo di lucro ed apolitica che nasce al centro di Napoli su base volontaria, con finalità di solidarietà sociale, mediante la promozione e la diffusione di attività culturali, artistiche ed educative in genere nei più vasti strati della società civile.
  L’Associazione, in particolare, attraverso il concorso letterario “Premio Decumani”, si pone l’obiettivo di divulgare la cultura napoletana e la qualificazione del dialetto nell’intento di contribuire a limitarne il dilagante uso scorretto ed improprio.


Chi Siamo ...

Pietro Treccagnoli

  Sono giornalista del quotidiano Il Mattino e scrittore.
Quando mi è stata raccontata la storia del Premio Decumani e mi è stato chiesto di dare una mano non mi sono tirato indietro, accettando di presiedere, a titolo simbolico disinteressato e gratuito, la premiazione.

Pietro Treccagnoli

Claudia Pizzi

  Sono nata e vivo a Napoli dove svolgo l’attività di Medico di Medicina Generale e di Oncologo.
Sono il Presidente dell’Associazione Premio Decumani. Ho fatto parte della giuria popolare del Premio Napoli e sono stata finalista ai concorsi letterari “Il racconto nel cassetto” e “Talento letterario”. Collaboro da oltre 20 anni con diverse case editrici napoletane per la realizzazione di libri di didattica scientifica e di carattere tecnico-medico e medico-legale.

Claudia Pizzi

Iolanda Manco

  Sono nata a Napoli nel 1975, dal 1 settembre 2015 sono dirigente scolastico dell'IC Nicolini Di Giacomo di Napoli.
Sono laureata in lettere classiche, sono stata docente di italiano e latino dal 2001 al 2015 presso il liceo scientifico Caccioppoli ed il liceo classico Garibaldi di Napoli.

Iolanda Manco

Ino Fragna

  Sono nato a Genova, ma sono napoletano di origini e di adozione ed è a Napoli dove vivo e lavoro come medico.
Sono il Vicepresidente dell’Associazione Premio Decumani. Da sempre appassionato di poesia e letteratura, collaboro come critico letterario con giornali on-line e associazioni culturali. Il mio interesse preminente è rivolto alla cultura del dialetto napoletano. Al mio attivo tre raccolte poetiche e l’inserimento in numerose antologie.

Ino Fragna

Gianluca Calvino

  Sono editor e consulente letterario, sono stato direttore editoriale della casa editrice Cento Autori; svolgo attività di cultural management e promozione editoriale; sono presidente dell’associazione culturale Librincircolo e coordinatore del collettivo letterario Gruppo Nove.
Sono docente di scrittura, tengo corsi di editoria e gestisco, assieme a Rita Raimondo, il service editoriale “Talento Letterario”. Sono tra gli organizzatori della fiera “Ricomincio dai Libri” che si tiene ogni anno, nel mese di settembre, a San Giorgio a Cremano.

Gianluca Calvino

Maria Rosaria Del Forno

  Sono laureata in sociologia e lavoro nella pubblica amministrazione.
Sono esperta di letteratura italiana e straniera, ho fatto parte in passato della giuria del Premio Napoli. Ho scritto poesie in lingua e dialetto napoletano che mi hanno riservato premi e riconoscimenti.

Maria Rosaria Del Forno

Rosanna Bazzano

   Sono mediterranea in ogni mio sentire, nata a Floridia (SR), vivo e gestisco un Caffè letterario a Napoli.
Sono stata insignita di molti premi fra i quali: il Premio Internazionale alla cultura per la poesia; il Premio Gilda Mignonette per aver dato lustro alla cultura napoletana e, in vernacolo, il Premio Carmine Capasso di Napoli. Dal 2009 ho pubblicato, autoprodotto, "L’Olivo Saraceno" e tanto altro fra cui “Il Mangiarime”, Iemme edizioni, su ricette della chef stellata Rosanna Marziale.

Mario De Simone

  Sono del marzo del 1988. Dottore in Filologia Moderna e appassionato di letteratura, sono giornalista e scrittore.
Editor e consulente editoriale presso il service 'Talento Letterario', nel 2017 ho fatto parte della giuria del Premio Decumani.

Mario De Simone

Carlo Del Preite

   Sono avvocato civilista, sono nato e vivo a Napoli. Sono poeta e scrittore, ho al mio attivo sette raccolte di poesia in lingua e dialetto.
Sono anche autore di romanzi. Le mie poesie sono state pubblicate in numerose antologie, riviste e giornali. Ho ricevuto riconoscimenti sia in Italia che all’estero tra cui la targa d’argento “Jacques Prevert” al premio internazionale “Il delfino d’argento”.

Carlo Del Preite

Chiara Effuso

  Sono studentessa in lingue presso l'università "L'Orientale" di Napoli, sono la più giovane dell'Associazione ed ho il ruolo di Segretario.
Sono innamorata della scrittura, amore che mi ha permesso di vincere diversi premi, e di Napoli, mia città natale; scrivo regolarmente per un quotidiano napoletano online, curando le sezioni di attualità e di cultura. Ho l'obiettivo di trasmettere queste mie stesse passioni agli altri studenti ed ai miei coetanei. Faccio parte del comitato organizzatore del Premio Decumani e sono addetta alle pubbliche relazioni.

Chiara Effuso

Gianluca Pizzi

   Sono ingegnere ed Information Technology Manager di una nota multinazionale, da sempre sono appassionato di teatro e cabaret.
Sono autore e attore amatoriale di commedie napoletane. Mi occupo della promozione e della diffusione, attraverso i social media, delle attività dell’Associazione Premio Decumani, di cui sono il Tesoriere.

Gianluca Pizzi

Giovanni Manzo

   Sono il titolare della cartolibreria “Papiria”, un’attività orientata alle esigenze della clientela.
Ho introdotto il prodotto “Libro” laddove si era già deciso che quest’ultimo avrebbe potuto rappresentare solo un decoro casalingo. La competenza, la cortesia e la pazienza sono le caratteristiche principali dell’attività presente a Napoli centro. La cultura e la conoscenza sono gli obiettivi di valore aggiunto che mi propongo di raggiungere.

Giovanni Manzo

Salvatore Parisi

  Sono nato e residente a san Pietro a Patierno di Napoli, sono un ex consigliere comunale interessato alla divulgazione dell’arte e della cultura letteraria nonché alla qualificazione della lingua napoletana sui territori della periferia di Napoli.
Sono stato tra i promotori e realizzatori della trasformazione del cavalcavia Ponte di Capodichino da obbrobrio urbano ad opera d’arte, insieme agli allievi dell’Accademia.

Salvatore Parisi